Se gli umani possono andare per settimane senza cibo, perché vogliamo costantemente mangiare?

Se riesci a fare minuti senza aria, perché respiri costantemente?

Se la tua auto può percorrere chilometri su E, perché stai acquistando più benzina?

Se la tua spalla può essere rimessa nella presa, perché fa male quando è dislocato?

Quella “stanza che si muove” è perché siamo molto efficienti a morire di fame. Quell’efficienza è stata duramente conquistata da persone che muoiono di fame – MOLTE persone. Se metà della tribù muore di fame ogni dieci anni, per 100 milioni di anni, i grandi (x100000) nipoti saranno in grado di sopravvivere meglio alla carestia. Perché muoiono di fame più lentamente.

Vai in streaming un episodio di uno show di sopravvivenza come Naked and Afraid . Per 20 giorni i partecipanti si siedono e sprecano. Lo spettacolo è idiota in quanto i partecipanti non fanno nulla. Solo 4 dei 20 giorni entrano nello show, compresi i giorni 1 e 20. Questo perché gli umani si chiudono quando stanno morendo di fame. Si siedono come grumi e aspettano la morte, il che rende la TV terribile. È anche il motivo per cui le persone mangiano costantemente.

Il cibo è energia. Senza energia, sprechiamo via. Siamo abbastanza efficienti a morire di fame, ma quello non è il nostro stato ottimale.

Il nostro stato ottimale prevede burritos grassi e latticini a triplo colpo, 2700 kcal, 64 once d’acqua e poche ore di attività al giorno.

Per quelli che si chiedono, sì, il corpo umano può andare 3 settimane senza cibo; fa parte di ciò che è noto come Wilderness Survival Rules of 3. Ad alcune regole, un corpo umano sano può andare 3 minuti senza aria, 3 ore senza riparo in un ambiente duro, 3 giorni senza acqua e 3 settimane senza cibo ; tuttavia, puoi andare solo 3 settimane senza cibo se hai un riparo e acqua.

Con quello fuori mano, non vogliamo mangiare, dobbiamo mangiare. Puoi pensare a corpi come un giocattolo a molla. Ogni volta che sei ferito (mangi), hai abbastanza energia per lavorare e fare ciò che i tuoi meccanismi dovrebbero fare. Più a lungo il giocattolo a carica continua senza essere ferito, più lentamente i suoi meccanismi tendono a funzionare. Allo stesso modo, il non mangiare ha effetti mentali e fisici sul nostro corpo.

  • Sei ore dopo aver mangiato: il tuo corpo spezza il tuo cibo in glucosio, che è l’energia di cui hai bisogno per superare la giornata. Dopo circa sei ore, potresti iniziare a provare fame.
  • Ventiquattro ore dopo: il tuo corpo inizierà a produrre corpi chetonici. Questi sono prodotti da acidi grassi e possono essere utilizzati per l’energia. Il tuo cervello userà il resto del glucosio che hai immagazzinato nel tuo corpo, ma poi i chetoni saranno sfruttati per ottenere energia.
  • Terzo giorno: il tuo corpo usa i chetoni per il 30 percento della sua energia.
  • Quarto giorno: il tuo corpo usa i chetoni per il 70 percento della sua energia.
  • Entro tre settimane: il tuo corpo inizia a rompere le proteine ​​che hai immagazzinato, il che significa che i tuoi muscoli iniziano a disperdersi.
  • Più di tre settimane: ora il tuo sistema immunitario è compromesso e potresti iniziare a sperimentare i problemi che spesso accompagnano l’inedia della fase terminale, inclusi gonfiore addominale, massa muscolare esaurita e altri sintomi.

(Fonte: cosa succede quando non mangi?)

In breve, devi mangiare se vuoi che il tuo corpo funzioni nel modo in cui è necessario. Se continui così a lungo senza mangiare, non avrai abbastanza energia per fare ciò che normalmente faresti.

Perché i nostri antenati richiedevano una certa quantità di calorie al giorno per poter cacciare il cibo. Mangiare meno di questo, e la capacità di cacciare e persino pensare è stata ridotta, e le possibilità di sopravvivenza sono diminuite. Pertanto, le persone sopravvissute potrebbero aver sentito la fame in misura maggiore, e quindi mangiato regolarmente, rispetto a coloro che non sentivano il bisogno di mangiare così spesso e si estinsero.

Solo perché gli esseri umani possono sopravvivere per settimane senza cibo non significa che tali condizioni siano molto confortevoli o economicamente fattibili, sia per quello che riguarda. La semplice sopravvivenza è per gli uccelli, ma anche gli uccelli mangiano molto. Se metti degli uccelli in uno studio sulla fame, è come mettere le persone in una camera di tortura. La ragione per cui le persone mangiano spesso è perché tutte le forme di vita fanno. Tuttavia, se vuoi mangiare costantemente, invece di limitarti continuamente, stai mangiando troppa farina bianca. Passa al 100% di cereali integrali. Ti riempirai.

Il fatto che gli esseri umani possano sopravvivere in un periodo di tempo abbastanza lungo senza cibo non significa che sia qualcosa di sano da fare. Il corpo va puramente in modalità di sopravvivenza e mantiene in vita gli organi principali in preferenza a depositi di grasso o muscoli. Gli organi principali devono sopravvivere affinché gli umani sopravvivano. Ci vorrebbe molto tempo per tornare in salute se qualcuno andasse senza cibo per un tempo prolungato.

Gli esseri umani hanno il bisogno istintivo di fornire ai loro corpi sostanze nutritive vitali per mantenersi sani ed essere in grado di produrre più umani. È lo stesso con quasi ogni essere vivente. Vogliamo mangiare perché il cibo che assumiamo ci fornisce una nutrizione sufficiente per far funzionare tutti i nostri sistemi. Inoltre, il cibo ci dà energia per superare la giornata e funzionare normalmente.

Mentre è vero che gli umani possono andare per settimane senza mangiare, i nostri corpi si deteriorano. Passeremo da un essere umano in salute a una figura scheletrica incapace di fare qualsiasi cosa.

Le persone non possono andare settimane senza cibo. Anche se pesassi 400 libbre, mentre tu potresti sopravvivere, sarebbe MOLTO più sano a seguire una dieta attentamente progettata e perdere peso più lentamente.

Solo perché sopravvivi non lo rende sano. Provalo e guarda come ti senti.