Quali sono le principali cause dell’epidemia di obesità?

L’obesità è la condizione di sovrappeso. Quando il BMI di una persona è più di 23, la persona può essere classificata come obesa o sovrappeso. Il peso della persona a causa della massa grassa è più che conduce all’obesità.

Ci sono vari fattori responsabili dell’obesità. I fattori sono:

  1. Abitudini alimentari: quando una persona mangia troppo, tende a ingrassare facilmente. La dieta contenente zucchero alto (zucchero raffinato) e grasso porta anche all’obesità. È perché quando l’energia (Calorie) consumata è maggiore dell’energia utilizzata, le calorie in eccesso vengono immagazzinate rispettivamente sotto forma di glicogeno e grassi nel fegato e negli adipociti.
  2. Fattori genetici: molte persone sono ereditate dall’obesità. Ciò è dovuto a determinati geni che possono avere un ruolo nella regolazione della fame, nel metabolismo dei grassi, ecc. I geni come la leptina, i geni Thrifty ecc. Sono la causa dell’obesità. La leptina sopprime la fame, ma se il gene non funziona correttamente, allora la persona tende a mangiare di più.
  3. Fattori endocrini: come suggerisce il nome, dipende dai livelli ormonali. Alcuni ormoni influenzano il BMR della persona. La tiroide è una di queste. Quando i livelli di ormoni tiroidei sono troppo bassi (cioè il caso di ipotiroidismo), allora la persona avrebbe un BMR molto basso. Quindi la persona guadagnerebbe più peso.
  4. Attività fisica: lo stile di vita della persona è uno dei principali fattori responsabili dell’obesità. Una persona che vive una vita sedentaria è spesso obesa. Questo a causa della mancanza di attività fisica necessaria per eliminare l’eccesso di calorie consumate. Inoltre, le persone che dormono per ore più lunghe sono obese a causa del basso BMR.
  5. Fattori ambientali: l’ambiente circostante influenza lo stile di vita di una persona e quindi influenza indirettamente il metabolismo della persona. Le persone che vivono nelle aree urbane tendono ad avere una bassa attività fisica a causa dell’uso della tecnologia e della mancanza di tempo. Questo porta all’obesità tra le persone urbane.
  6. Condizione psicologica: è difficile dire quale effetto hanno le condizioni psicologiche sull’obesità. Le persone stressate e depresse tendono a mangiare meno e quindi a perdere peso. Tuttavia, ci sono molte persone che tendono a mangiare di più in condizioni di stress. Ciò porterebbe ad aumentare il peso corporeo di quella persona.

Effetti collaterali dell’obesità:

  1. Diabete.
  2. Ipertensione.
  3. Problemi di salute riproduttiva (infertilità).
  4. Problemi sociali.
  5. Problemi psicologici.
  6. Apnea notturna.
  7. Malattia cardiovascolare.
  8. Lethargicness.
  9. Riduzione del metabolismo di altre cellule vicino agli adipociti.
  10. Osteoartrite.

Cura per l’obesità

Esistono diversi metodi per curare l’obesità. Uno dei modi più difficili per curare l’obesità è controllare la dieta. Le persone obese sono piuttosto appassionate di cibi grassi. Quindi, hanno bisogno di diminuire tale cibo e preferiscono il cibo a base vegetale che contiene fibre ad alto contenuto dietetico.

Un altro modo per curare l’obesità è usare droghe. Alcuni farmaci che possono inibire l’attività enzimatica degli enzimi come l’amilasi e la lipasi possono aiutare a ridurre l’assorbimento del cibo. Ma ha molti effetti collaterali.

Il terzo e comunemente usato al giorno d’oggi è la chirurgia bariatrica. Implica la rimozione di una certa porzione del tratto gastrointestinale; soprattutto intestino tenue e crasso. Ridurrebbe l’assorbimento del cibo digerito e quindi si riduce il peso.


Ulteriori letture:

  1. Srilakshmi, B., 2006. Nutrition Science . New Age International.
  2. Bender, DA, 2014. Introduzione alla nutrizione e al metabolismo . Stampa CRC.
  3. Groff, JL, Gropper, SS e Hunt, SM, 2000. Nutrizione avanzata e metabolismo umano. Belmont (CA): Wadsworth .
  4. Ipotesi del gene Thrifty – Wikipedia
  5. Procedure di chirurgia bariatrica – ASMBS | Società americana per la chirurgia metabolica e bariatrica

L’obesità è un killer silenzioso. Nella maggior parte dei casi, quando si comprende che sono sotto la stretta di Obesity, è già troppo tardi per loro. Alcuni segni importanti dell’obesità sono: mancanza di flessibilità nel corpo, pressione alta, sviluppo di problemi cardiaci e disturbi respiratori. Ma una domanda che continua a disturbare i pazienti è ciò che ha causato l’obesità in loro.

Quindi, esaminiamo alcune delle cause dell’obesità:

  • Fast food:
    Uno dei maggiori contributori verso l’obesità è il fast food. Ora un giorno è di routine per tutti visitare i centri commerciali nei fine settimana per un film o fare shopping. Oltre al loro scopo principale, le persone amano anche fare uno spuntino veloce nei fast food che offrono hamburger, pizze, patatine fritte, popcorn, ecc. Questi alimenti sono graditi alle papille gustative, ma sono ugualmente malsani per il corpo.
  • Mancanza di esercizio:
    Tutto è in perfetto equilibrio se l’apporto calorico è equivalente allo stress fisico. Con smartphone, tablet e computer che dominano la nostra vita, le attività fisiche sono svanite. Parliamo tutti di fare jogging e spargimento di grassi nelle palestre, ma in realtà queste attività sono limitate a una settimana circa.
  • Genetica:
    Uno studio recente ha rivelato che l’obesità può anche essere di natura genetica. Anche se si mantiene una dieta sana, i sintomi di obesità possono essere visti a causa di disturbi genetici. La preoccupazione può venire da uno dei genitori o da entrambi.
  • Alcol:
    Uno dei modi più comuni per diventare obesi è il consumo di alcol in eccesso. La birra contiene elementi che aumentano lo sviluppo del colesterolo nel corpo e, quindi, le persone finiscono per diventare grassi in un lasso di tempo molto piccolo.

Quando l’obesità raggiunge la sua fase estrema, cioè il paziente ha un BMI superiore a 40, può esserci una minaccia per la vita. Tuttavia, c’è una soluzione a questo- Chirurgia dell’obesità . La chirurgia dell’obesità consente al paziente di tornare in forma con l’aiuto di cure mediche. Il processo include lo spostamento della dieta in uno sano e l’aumento del livello di sforzi fisici attraverso l’allenamento.

Suggerimenti per superare l’obesità:

  • Evitare i fast food. Scegli insalate su hamburger.
  • Prenditi un po ‘di tempo per le attività fisiche
  • Consultare un esperto di perdita di peso
  • Evitare l’abuso di alcol

L’obesità può restringere la tua vita in molti modi. È sempre meglio un’azione correttiva prima che si verifichi un infortunio.

Fonte: Prime cause di obesità

Alcuni dei cambiamenti sociali che abbiamo permesso – o addirittura abbracciati – rendono difficile per le persone evitare un aumento di peso malsano negli Stati Uniti. Una delle più vividi dimostrazioni del nostro ambiente obesogenico è ciò che accade tra le successive generazioni di immigrati: uno studio recente di Gli immigrati messicani hanno scoperto che il rischio di diventare obesi è triplicato dalla seconda generazione, rispetto ai coetanei rimasti nella loro terra natia.
Probabilità relative dell’obesità per le donne che migrano dal Messico agli Stati Uniti (Fonte: Migrazione Messico-Stati Uniti e Prevalenza dell’obesità: una prospettiva transnazionale , Karen R. Flórezet al, JAMA Internal Medicine 2012)

Ecco alcuni dei fattori ambientali alla base del rapido aumento dell’obesità negli Stati Uniti dagli anni ’80:

Produzione e marketing alimentare
Le aziende alimentari spendono oltre un miliardo di dollari l’anno per la commercializzazione di pasti pronti e spuntini ricchi di nutrienti e calorici per i bambini, producendo cambiamenti quantificabili nelle preferenze alimentari e nelle abitudini alimentari. Le sovvenzioni US Farm hanno incrementato la produzione di cibo povero di nutrienti e cibo denso di energia e hanno spinto verso il basso i prezzi relativi a opzioni più salutari. Dal 1985 al 2000, i prezzi al dettaglio di frutta e verdura fresca sono aumentati di circa il 120%, circa sei volte di più del tasso di aumento delle bevande analcoliche e tre volte di quello dei dolci e dei grassi.

[E ricorda che reddito, istruzione, ambiente di quartiere e altre forze sociali plasmano e limitano le scelte alimentari che le persone fanno.]

Sviluppo del bambino
L’obesità è il risultato di un processo che può iniziare nello sviluppo fetale e nell’infanzia. Secondo una serie di studi su animali e umani, la grave denutrizione della madre in gravidanza, o il sostanziale miglioramento dell’istruzione, può alterare il metabolismo fetale e lo sviluppo cerebrale, rendendo la prole più soggetta all’obesità. Durante lo sviluppo infantile, gli studi osservazionali hanno collegato l’allattamento artificiale piuttosto che l’allattamento al seno all’aumento di peso. La mancanza di sonno, una tendenza che colpisce anche i più piccoli, sembra promuovere l’obesità disturbando la regolazione degli ormoni che guidano l’appetito e il tasso di energia del corpo. Nello studio longitudinale della prima infanzia, che monitorò 7.738 bambini dell’asilo per un decennio a partire dal 1998, la metà dei casi di obesità sorti tra i bambini che erano diventati sovrappeso durante l’anno prescolare.

Ambiente costruito
Le strade non sicure e la mancanza di spazio verde possono essere ostacoli all’essere fisicamente attivi, sebbene le prove siano limitate. Gli effetti del reddito e dell’istruzione possono superare l’influenza dell’ambiente costruito. È chiaro che la mancanza di attività fisica è uno dei fattori chiave nel peggioramento del divario tra chi ha e chi non ha. I figli di genitori educati all’università sono diventati più attivi di quanto non fossero un decennio fa, mentre i figli di genitori meno istruiti non hanno mostrato miglioramenti, secondo una recente analisi.

Accesso a cibo sano
Le persone che vivono in quartieri a basso reddito tendono ad essere circondate da offerte meno salutari, vale a dire ristoranti fast food e negozi d’angolo che vendono cibi pronti piuttosto che drogherie verdi e mercati degli agricoltori che vendono prodotti freschi. I quartieri a basso reddito possono anche essere soggetti a una raffica di pubblicità più pesante per cibi e bevande malsani rispetto ai quartieri a reddito più elevato. Fino a che punto i “deserti alimentari” guidano l’obesità non è chiaro. Ma l’alto prezzo del cibo sano sembra essere un fattore determinante nell’ingrassare le scelte alimentari tra le famiglie con redditi limitati.

[Troverai una bibliografia e link ad articoli correlati nel progetto Determinanti sociali che sto producendo con l’Associazione dei giornalisti dell’assistenza sanitaria. È supportato dalla WK Kellogg Foundation.]

In breve: il cibo sta diventando più una merce e l’obesità causa molto meno disagio quotidiano

Una versione un po ‘più lunga:
Qui un rapporto dell’OCSE sulla prevalenza mondiale dell’obesità.
Un quadro piuttosto informativo di questo rapporto è l’evoluzione dei tassi di obesità in diversi paesi dall’inizio del rilevamento dei dati fino ad ora.
Come potete vedere, i paesi con entrate pro capite comparabili (Italia, Svizzera e Stati Uniti) possono avere tassi di obesità radicalmente diversi.

Il primo fattore che spiega questa segregazione può essere spiegato nella differenza nel modello di consumo alimentare: i paesi in cui un pasto è visto più come una cerimonia sociale tendono ad avere un tasso di obesità più basso. La Francia e l’Italia hanno pause pranzo di 1-2 ore, completamente assorbite dal consumo di cibo e conversazione e un tasso di obesità intorno all’8%. Confrontati con gli Stati Uniti “prendi un panino alla scrivania” e il 30-35% di obesità. Anche negli Stati Uniti, la frequenza di consumo di pasti preparati con materie prime e consumati in una cerchia sociale (famiglia o amici) ti darà una buona idea della loro possibilità di essere obesi.

Il secondo fattore è il requisito per il movimento a piedi. I paesi che possiedono una forte cultura abitativa sub-urb, come gli Stati Uniti, l’Inghilterra e il Canada, tenderanno ad avere un tasso di obesità più elevato rispetto ai paesi in cui i centri abitati si trovano intorno alle aree storiche. La ragione principale è che il secondo tipo di alloggiamento richiede molto più movimento su base giornaliera, indipendentemente dallo sport e serve come un indicatore molto migliore del peso sano. Lo incontri ogni giorno e se il tuo appartamento non ha l’ascensore (abbastanza frequente in Europa), il disagio causato dal tuo peso aggiuntivo è ancora più grande.

Direi in una parola “stress”.

Ci sono molte situazioni stressanti diverse.

Le persone stressate dall’essere violate e / o affrontare ingiustizie come il bullismo possono mangiare per superare lo stress e riportare il corpo al metabolismo a riposo o vicino al metabolismo a riposo. La digestione è facilitata dalla stessa parte del sistema nervoso, cioè dal sistema nervoso parasimpatico. Quindi mangiare qualcosa darà sollievo.

Sfortunatamente, mentre questo funziona per fornire loro sollievo, ha un grave effetto collaterale, che è sovrappeso. Il motivo è che la persona deve continuare a mangiare per ottenere il sollievo di cui hanno bisogno.

Le persone, che utilizzano la respirazione superficiale come abitudine di coping , riusciranno ad essere meno consapevoli di pensieri fastidiosi o inquietanti, ma a un prezzo. La respirazione superficiale influisce sulla frequenza cardiaca perché il cuore e i polmoni sono due parti di un unico sistema. Con la respirazione superficiale, la frequenza cardiaca si riduce leggermente. Questo a sua volta riduce il loro metabolismo in modo che possano essere meno attivi. Aggiunto a quello il loro corpo utilizza meno del cibo che loro mangiano a causa della loro richiesta di energia più bassa. Quindi più del cibo che mangiano viene convertito in grassi e immagazzinato. Così hanno messo su peso.

Dipendenza dal cibo a causa del gioco scorretto di coloro che cercano di ottenere potere e influenza su di loro o estorcere vendetta o vogliono ottenere la loro offerta narcisistica. Molto brevemente viene usata una minaccia nascosta, in modo che la persona viva un’alta reattività emotiva nel proprio corpo ma, poiché è nascosta, non può valutarla correttamente.

Quindi, se c’è un’idea presentata loro mentalmente (e per farlo è necessaria una persona strettamente imparentata), allora possono valutare erroneamente la loro reattività fisica come desiderio o attrazione per l’idea. Quindi l’idea di “Voglio un altro pezzo di torta”, farà sì che la persona provi un forte desiderio di mangiare più torta. E ripetuto più e più volte la persona viene catturata in una trappola.

La depressione può anche causare problemi di sovrappeso e per la stessa ragione del problema di respirazione superficiale di cui sopra. Un metabolismo depresso non richiederà né genererà la normale quantità di energia per la vita di tutti i giorni. Quindi la persona diventa più lenta, più sedentaria e se mangia la solita quantità di cibo che ha mangiato per tutta la vita, allora gran parte di essa sarà convertita in grassi e immagazzinata ..

Alcune depressioni sono causate dagli stessi sporchi giochi della dipendenza, solo che qui le idee che vengono ripetutamente presentate indicano una perdita o qualche disperazione o altre condizioni nella loro vita. La persona crede di essere ricordi, quindi di nuovo ci finisce in una trappola.

NOTA: guarda la mia pagina del profiloKyrani Eade per trovare i video sul gioco di foul. Potrebbe essere necessario entrare nei miei canali YouTube per vederli tutti (5 video in questa serie). Li ho chiamati Le condizioni sottostanti di malattia.

L’obesità non avviene durante la notte. Si sviluppa gradualmente nel tempo, a causa della cattiva alimentazione e delle scelte di vita.

L’obesità si verifica quando una persona ha troppo grasso immagazzinato nel suo corpo. Questo peso extra può provenire da acqua corporea, grasso, ossa e muscoli. L’obesità di solito si verifica quando si consumano più calorie di quelle che si possono bruciare. È causato da una varietà di fattori come essere fisicamente inattivi, mangiare cibi che contengono un alto contenuto di grassi, eccesso di cibo e trucco genetico. L’obesità può avere molte complicazioni come il cancro, l’artrite, l’ictus, le malattie cardiache e il diabete.

Motivi:

  1. Consumare troppe calorie: al giorno d’oggi le persone consumano più cibo di quanto non facessero nelle generazioni precedenti. Consumare troppe calorie malsane può rendere le persone obese che potrebbero portare a molte complicazioni in futuro.
  2. Condurre uno stile di vita sedentario e malsano: con la crescita della tecnologia, le persone sono diventate più inattive e conducono uno stile di vita più sedentario rispetto alle generazioni passate. Con l’avvento dei centri commerciali e dei negozi di alimentari, le persone non devono camminare per chilometri per il cibo. Questo porta anche a uno stile di vita inattivo che in seguito si traduce nell’obesità.
  3. Non dormire abbastanza: secondo gli studi , la privazione del sonno può anche portare all’obesità. Ciò accade a causa di un aumento dell’appetito a causa di cambiamenti ormonali. La privazione del sonno porta il corpo a produrre meno quantità di un ormone (leptina ) che aumenta l’appetito.
  4. Farmaci: alcuni farmaci possono anche portare a un rapido aumento di peso. In questi casi, la terapia alternativa deve essere scelta soprattutto per le persone che sono predisposte all’obesità e all’aumento di peso.
  5. Gene dell’obesità: secondo le statistiche le persone che hanno la variante del gene FTO nel loro flusso sanguigno tendono a mangiare più del solito. Preferiscono anche cibi grassi e ad alta energia.
  • È molto difficile per le persone obese ridurre il loro peso.
  • Cambiando uno stile di vita come la dieta, il livello di attività fisica, l’assunzione di acqua e il sonno, se modificati sotto la supervisione di uno specialista con dedizione, disciplina e fede nel loro dietologo, possono dare risultati meravigliosi per tutta la vita.

VITA SANA!

Questo è quello che è successo:


Fonte: http://www.cdc.gov/nchs/data/dat

Se le persone fossero semplicemente diventate più pesanti, il grafico si sarebbe spostato a destra e mantenuto la stessa forma. Quello che è successo è passato da una distribuzione quasi normale (a campana, gaussiana) a una distribuzione normale-log . Modalità BMI aumentata di 2; peso medio aumentato di dieci sterline.

La maggior parte delle metriche biologiche ha una distribuzione log-normale. Un errore comune è ipotizzando che seguano una curva a campana. Una distribuzione log-normale ha più della metà dell’area a destra della sua modalità. Gli esempi sono altezza, peso, pressione sanguigna, area della pelle e quella preferita dai lettori di Quora: l’intelligenza. La convinzione che un QI (deviazione standard) di tre deviazioni standard (145) si verifichi in uno su 1.000 è errato; in realtà è uno su 200. Alcuni test del QI registrano una distribuzione normale perché sono progettati per mostrare quel risultato. Il test design può essere un argomento circolare.

Sfortunatamente, le norme mediche si basano sull’errata ipotesi della curva a campana. Ad esempio, gli intervalli di chimica del sangue sono stabiliti testando persone sane e impostando l’intervallo accettabile a più o meno due deviazioni standard. Di conseguenza, il limite superiore è troppo basso e il limite inferiore è troppo alto.

La curva BMI degli Stati Uniti non è cambiata in dieci anni – il 2010 assomiglia a 2000. Statis non fa un’epidemia, quindi perché i funzionari della sanità pubblica ce ne parlano ora? Le ragioni dell’epidemia di obesità sono:

Modifica della definizione di sovrappeso

Il 17 giugno 1998, 29 milioni di americani sono diventati sovrappesati a causa della modifica della definizione di sovrappeso dalla percentuale di grasso corporeo a BMI> 25. Questo da solo ha aumentato la percentuale di sovrappeso del 10%.
Chi è grasso? Nuova definizione adottata

L’obesità è un proxy per la classe bassa.

Il fumo è diventato un identificatore inaffidabile. Troppi della sottoproletaria stanno eludendo il rilevamento. I gruppi più obesi sono neri, ispanici e donne bianche di basso status socioeconomico. Classificarli come obesi non suona come il razzismo o il classismo. .

L’obesità è un surrogato dell’ideologia politica.

Una mappa dell’obesità degli Stati Uniti appare come una mappa politica che mostra gli stati repubblicani come quelli con problemi. Chiamarli obesi non è così crasso come chiamarli redneck.


Fonte: http://www.cdc.gov/obesity/data/

L’assicurazione sanitaria e l’industria farmaceutica faranno un sacco di soldi per l’obesità.

L’ADA, a partire dal 1 ° 2014, consente alle compagnie di assicurazione sanitaria di addebitare maggior peso alle persone grasse per l’assicurazione di gruppo, senza necessità di motivare addebiti aggiuntivi. Hanno carta bianca per abusare del sistema. La pubblicità dell’epidemia di obesità è intesa a preparare psicologicamente il pubblico per tali accuse.

Nel giugno 2013, la FDA ha approvato Arena’s Belviq, il primo farmaco anti-obesità in 13 anni (dopo la debacle Fen-Pfen). Si prevede che le vendite raggiungeranno i $ 2 miliardi entro il 2020. A luglio la FDA ha approvato Vivus Qsymia, che dovrebbe vendere $ 1 miliardi entro il 2016. Sono 1000 i trial clinici in corso su farmaci indirizzati al diabete, 650 per ipertensione, 500 per dislipidemia (eccessivi grasso o colesterolo) e 180 per obesità.
http://www.citeline.com/thought-

Epidemiologia creativa

Nel 2004 uno scienziato del CDC, Mokdad, stimò il bilancio delle vittime negli Stati Uniti a partire da cibo a 400.000, successivamente rivisto a 365.000.

Le principali cause di morte nel 2000 sono state il tabacco (435.000 morti, il 18,1% delle morti totali negli Stati Uniti), un’alimentazione scorretta e l’inattività fisica (365 000 morti, 15,2%) [corretto]

http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubm

Il suggerimento per cui ci hanno mentito era nelle parole povere di dieta . Il numero delle vittime includeva 30.000 morti per anoressia.

Nel 2005 un altro scienziato del CDC, Flegal, ha rivisto la cifra a 26.000 dall’eccesso di peso. Un piccolo aritmetico deve essere impiegato per capirlo. Dice che ci sono stati 111.909 morti in eccesso da obesità (BMI> 30) e -86.094 morti da sovrappeso (BMI 25.1-30). Che cosa? Risulta che le persone sovrappeso vivono più a lungo delle persone con BMI desiderabile (18,5-25). Perché si chiamano sovrappeso? Quindi le compagnie di assicurazione possono caricarle di più, Pharma può venderle, i ricercatori possono ottenere sovvenzioni per aiutarli e la percentuale di sovrappeso può essere gonfiata a 67, giustificando un sacco di preoccupazioni dei media .
http: // americandreamcoalition-or

Con numeri che vanno da 26K a 400K, è ovvio che questi rapporti scientifici hanno un ampio margine di errore.

——–
A mio parere, la causa principale del problema è la pigrizia, che porta alla mancanza di pianificazione dei pasti e al negozio senza una lista della spesa. Più della metà degli acquisti dei supermercati sono effettuati su impulso piuttosto che da una lista della spesa. Ciò fa sì che i giochi di marketing dei supermercati e dei produttori alimentari li tengano il più a lungo possibile, li facciano passare per oggetti di alto profitto, “nuovi miglioramenti”, vendono lo sfrigolio, non la bistecca. Ciò porta alla Dieta Americana Standard (SAD), costituita da alimenti lavorati insalubri. Ciò porta a prediabetes, che rende le persone affamate, il che fa loro comprare più cibo trasformato. È una spirale della morte.

Di tutti i paesi, gli americani spendono la percentuale più bassa, il 9% del reddito discrezionale, sul cibo. Nei paesi dell’OCSE, dedichiamo meno tempo alla cottura, 25 minuti al giorno. Nel 1960, abbiamo trascorso due ore al giorno a cucinare. Non ci sarebbe un problema di obesità se cucinassimo per un’ora al giorno, come altri paesi dell’OCSE, perché ci sarebbero più pianificazione del pasto e liste della spesa, meno cibo trasformato.
http://www.oecd.org/social/socia

I genitori bruciano le ghiandole surrenali dei loro figli dando loro zucchero liquido. Ma hey, è zucchero liquido con vitamine, quindi va bene, giusto ?!

Prendi Sunny Delight:

Abbastanza sicuro, ha vitamine. Ma a parte questo, è acqua e sciroppo di mais . Bevande tipiche, Kool-Aid, latte magro al cioccolato, bevande energetiche e succhi di frutta non sono migliori. Eppure, per vedere almeno cosa bevono i ragazzi americani, penseresti che la semplice acqua li abbia fatti ammalare.

Ricordi quando i bambini furono esortati a bere il loro latte? Sì, nemmeno io, sono cresciuto con bottiglie giganti di succo di mela e Sunny D in frigo. Ma a quanto pare la gente ha avuto l’idea giusta a un certo punto.

Prendi Ovaltine. L’Ovaltine originale era fondamentalmente una polvere stabile a magazzino prodotta con malto, latte in polvere, uova e un po ‘di aroma di cacao. Il produttore si è impegnato molto a sottolineare che non conteneva zucchero da tavola, “solo gli zuccheri naturali contenuti in due degli ingredienti – malto e latte” e ha affermato che Ovaltine “nutre normalmente il sistema senza causare” grasso “.” Sfortunatamente, durante la Depressione, ha iniziato la sua evoluzione nella “Rich Chocolate Ovaltine” più popolare in America oggi, in pratica solo zucchero al gusto di cacao, colorato, arricchito con vitamine (aggiungilo al latte senza grassi!) Così cento anni fa Ovaltine era una bevanda altamente proteica simile a quella che gli appassionati di fitness bevono oggi, e ora è un’altra forma di zucchero bevibile.

Perché? Perché i consumatori amano lo zucchero e loro looooove lo zucchero liquido. I genitori hanno iniziato a dare ai bambini una bevanda proteica e si è trasformato in latte di cioccolato a basso contenuto di grassi. Lo yogurt in qualche modo si è evoluto in tubi di zucchero liquido. E non è solo colpa dei bambini, non parliamo nemmeno di quello che è successo al caffè. Quindi è chiaramente solo la gente che segue i loro gusti, ma i genitori dovevano essere un po ‘più intelligenti. Invece sono stati imbrogliati da “vitamine essenziali” (a partire dagli anni ’40) e “a basso contenuto di grassi” (a partire dagli anni ’70) nel pensare che lo zucchero liquido sia adatto ai bambini.

Mi considero una vittima di bere zucchero liquido: sono diventato sovrappeso e decisamente obeso nella scuola elementare con questo genere di cose. Da adulto, ho dovuto fare i conti con il fatto che sono bloccato con un metabolismo danneggiato in modo permanente che non posso nutrire i pasti con zucchero o amidi o che diventa matto.

Fortunatamente, la marea sta girando. Le persone stanno capendo che la glassa della colazione (wow) non è un sostituto appropriato per il burro sul pane tostato. Sembra strano che siamo arrivati ​​così lontano, ma stiamo tornando. E ci sono professionisti della salute e cittadini preoccupati che stanno combattendo contro il torrente di zucchero liquido a cui i nostri bambini hanno accesso con campagne come questa:

E in tutto il paese, i distretti scolastici stanno prendendo provvedimenti per limitare la quantità di zuccheri liquidi che i bambini bevono a scuola. A volte stanno ancora cadendo per il “succo è zucchero liquido sano perché vitamine!” linea di pensiero, ma non sempre. Quindi ho qualche speranza.

Ma per dirla in parole povere, dare spesso ai bambini zuccheri liquidi fa ingrassare molti di loro .

Siamo in un momento storico in cui il ritmo del progresso tecnologico è più veloce del ritmo dell’evoluzione.

Per la maggior parte della storia umana, le calorie erano difficili da acquisire. Si potevano coltivare radici e bacche, che erano passive e quindi relativamente facili da ottenere, ma il loro valore calorico era relativamente limitato. Si potrebbe cacciare gli animali, con un significativo aumento delle calorie, e se si riuscisse, si mangiava bene – la carne ha più grassi della maggior parte delle verdure / frutta, quindi un determinato peso di carne ti sosterrà più a lungo dello stesso peso dei frutti e verdura. Nel corso del tempo, l’evoluzione ci ha plasmati come creature che sono programmate per desiderare alimenti ad alto contenuto calorico, come grassi e zuccheri – se questo è il modo più efficace di assorbire l’energia di cui il tuo corpo ha bisogno per la pura sussistenza, allora quello che alla fine dominer popolazione.

Ora in avanti veloce al 20 ° secolo. In un intervallo di tempo notevolmente breve, la nostra capacità di produrre calorie, sia attraverso l’agricoltura industriale o l’agricoltura di massa degli animali, ha superato il nostro attuale livello di bisogno. E a quel punto, la nostra spinta biologica (consumare quante più calorie possibili quando erano disponibili, pensando che potrebbero non essere di nuovo disponibili presto) entrò in collisione con altri fattori – un ruolo di lavoro sempre più sedentario per il lavoratore medio, e più -il contenuto calorico disponibile in tutto intorno a noi – per produrre persone che consumano molto più del necessario per vivere.

I motivi elencati in altri post su questo thread sono perfettamente validi (dimensioni delle porzioni, livello di attività, ecc.); ma penso che l’impatto maggiore sia dovuto al fatto che i nostri geni non hanno ancora raggiunto il nostro attuale ambiente.

C’è un grande grafico del tasso di obesità visiva degli Stati Uniti per stato che mostra come l’epidemia è decollata dai primi anni ’90:
http://www.revolutionhealth.com/

Tasso di obesità nazionale 1990 – 11,6%
Tasso di obesità nazionale 2006 – 25,1%

Penso che le risposte di cui sopra siano tutte vere, anche se forse c’è di più nella storia. Grandi sorsi, fast food e TV via cavo esistevano alla fine degli anni ’70 / ’80, quindi l’analisi della tendenza dovrebbe tenere conto di ciò che è successo negli anni ’90. Ecco alcune tendenze apparse durante gli anni ’90:

  • Aumento delle dimensioni delle porzioni e degli sbocchi di distribuzione per fast food e catene di ristoranti quotate in borsa, capitalismo e necessità per le società di ottenere una crescita costante del prezzo delle azioni, quindi pressione per guadagnare aumenti di reddito costanti / ROI del 10% -15% all’anno.
  • L’integrazione di computer e di Internet in entrambi gli stili di vita e di business ha aumentato significativamente lo stile di vita sedentario
  • Aspetto dei superstore per la spesa con scelte alimentari più elaborate e meno salutari (walmart, costco, sam’s club). Diversi canali di distribuzione hanno reso più difficile mantenere selezioni elevate di alimenti freschi.
  • Proliferazione di marchi pubblicitari e alimentari (frutta e verdura non possono promuoversi con vetrine accattivanti e imballaggi nei negozi di alimentari)
  • Le ore di lavoro più lunghe, sopra menzionate, comportano un enorme tributo sia per i lavoratori che per le loro famiglie / bambini, tagliando il tempo 6-8pm quando le persone erano attive dopo il lavoro
  • Forse fattori come il numero di portabicchieri in auto rendevano più facile mangiare, consumare soda e guidare.
  • Una percentuale sempre più bassa di fumatori americani, quindi forse il cibo è diventato un sostituto per questo bisogno di gratificazione.

Natura umana.

Hai un corpo ottimizzato per estrarre energia da tutta una serie di alimenti e salvare qualsiasi cosa non ti serva immediatamente per dopo. Disponi di un sistema di archiviazione ad accesso rapido a breve termine e quindi di un archivio a lungo termine.

Hai anche l’istinto di cercare e mangiare cibi ad alto contenuto energetico, cibi con alto contenuto di zuccheri e grassi (frutta, noci, cereali e carne animale piuttosto che erba o foglie).

Il tuo corpo è anche abbastanza adattabile e ridimensiona il suo consumo di energia (aumentando o riducendo la massa muscolare) a seconda delle richieste.

Che cosa vuol dire?

Il tuo corpo è un design particolarmente favoloso per un cacciatore che si riunisce in grado di vivere in una gamma di ambienti ed ecosistemi diversi. A volte il cibo era generoso (pensa alle uova di primavera e ai frutti autunnali / noci / cereali), quindi mangia il più possibile e stendi del lardo. Altre volte il cibo era molto difficile da trovare (ad esempio inverno), quindi il tuo corpo ha dovuto razziare i negozi.

Perché stiamo ingrassando?

Quando è stata l’ultima volta che hai dovuto andare senza cibo? Qual è stato l’intervallo più lungo tra i pasti? Una settimana? Un paio di giorni?

Quanto impegno hai dovuto mettere per ottenere quel cibo? Hai dovuto dare la caccia a una gazzella? Hai dovuto raccogliere un campo di grano? Un albero di frutta?

Probabilmente hai mangiato cibo quattro o cinque volte oggi e probabilmente hai solo dovuto andare al frigo, allo scaffale o forse a un bar locale.

È solo in tempi molto recenti (l’ultimo paio di generazioni del dopoguerra) che il cibo è stato così abbondante e molto economico.

Noi, la gente dei paesi ricchi, abbiamo accesso a quantità virtualmente illimitate di cibi ad alta energia che i nostri corpi sono progettati per desiderare e non dobbiamo fare praticamente alcuno sforzo per ottenerlo. Ciò significa che i nostri corpi pensano che siamo nei tempi di taglia e stiamo accumulando quanta più energia possibile in preparazione ai tempi di magra, ma i tempi di magra non arrivano mai.

Cause di obesità

Pochi fatti su nutrizione e salute sono noti con una certezza del 100%. Questo è particolarmente vero nel caso di capire cosa ci rende sovrappeso e obesi. Tuttavia, c’è un fatto cristallino che sta alla base di quasi tutto l’aumento di peso che accade nel mondo:

Succede solo alle persone che mangiano una dieta occidentale industrializzata.

La cultura tradizionale, dopo che la cultura tradizionale è stata esposta al modo di mangiare occidentale, allo zucchero, agli alimenti trasformati, agli oli di semi, ei loro corpi precedentemente lucidi diventano sovrappeso quasi all’istante.

Ovunque tu vada nel mondo, questo modo di mangiare rende le persone malate e grasse.

La soluzione ovvia è tornare a un modo di mangiare più “tradizionale” che esclude i cibi trasformati. In questo articolo ti aiuto a guarire il tuo metabolismo reclamando i cibi salutari e nutrienti della terra ed evitando gli effetti apparentemente tossici della dieta occidentale.

Ma – potresti chiedere – che cos’è la dieta occidentale così male? È il consumo di carne? Il sale? Lo zucchero? La soia? Ci sono molti potenziali colpevoli, e conoscere i giusti da incolpare ci aiuterà a marescializzare le nostre difese e gli strumenti di cura in modo ancora più efficace. Fortunatamente, la scienza ha avanzato abbastanza da far sì che alcune persone brillanti (grazie, Chris Masterjohn e Stephan Guyenet), abbiano portato alla luce importanti pezzi del puzzle. Grazie al loro duro lavoro insieme a quello di molti altri ricercatori, credo di avere una chiara comprensione di ciò che sta accadendo nel corpo quando diventa sovrappeso e gli specifici tipi di guarigione che devono accadere per supportare la perdita di grasso.

Sovrappeso = eccesso di cibo + danno metabolico

Come ho detto in precedenza, sia la quantità che la qualità del cibo che mangi sono importanti per l’aumento di peso.

Questa è una grande parte del motivo per cui gli alimenti trasformati sono il cattivo di tutta questa storia. Non solo sono pieni di componenti tossici che infiammano il tuo corpo e rompono il tuo metabolismo (come il grasso trans), ma anche dirottano l’appetito e ti fanno mangiare troppo.

Gli alimenti trasformati sono specificamente progettati per renderti dipendente da loro . Ecco come le aziende traggono profitto! Non si mangerebbe un intero sacchetto di patatine se si diventa pieni dopo una porzione. Non si vedrebbero persone con 98 lattine di soda nei loro carrelli della spesa se si sentissero sazi dalla soda. Questi alimenti sono progettati per farti comprare di più, il che significa che la tua dipendenza aumenterà in modo esponenziale. Il loro scopo preciso è di impedirti di sentirti sempre pieno e di avere un gusto così buono che non sarai mai in grado di resistere alla loro chiamata.

Fortunatamente questi due problemi – mangiare troppe calorie e avere un metabolismo rotto – hanno la stessa soluzione: cibi naturali, soddisfacenti e curativi. Gli alimenti trasformati ti fanno mangiare troppo e gli alimenti naturali hanno un potere naturale soddisfacente. Gli alimenti trasformati contengono anche tossine che compromettono il metabolismo e compromettono la capacità di bruciare i grassi. Gli alimenti naturali contengono vitamine e minerali che guariscono gli organi e aumentano il metabolismo.

Fonte: quali sono le cause dell’obesità?

So che non c’è una sola risposta, ma se dovessi indicare una cosa che ha avuto un impatto sull’aumento dell’obesità, dovrei indicare la sfortunata guerra al grasso. Negli anni ’70 la commissione McGovern concluse che elevate quantità di grassi nella dieta contribuivano alle malattie cardiache. Le aziende alimentari e gli americani hanno risposto tagliando il grasso nei prodotti che sono stati prodotti e il cibo che è stato mangiato, ma qualcosa è andato terribilmente storto.

Inserisci lo zucchero. Il grasso ridotto significava un sapore ridotto, quindi i processori alimentari sostituivano semplicemente lo sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio per il sapore. Gli americani consumano un’enorme quantità di zucchero nella loro dieta, e una quantità significativa viene consumata in bibite, bevande energetiche e varie bevande alla frutta e succhi di frutta che sono carboidrati e zuccheri notturni.

Ho scritto un articolo satirico THE ABCs of OBESITY IN AMERICA – Recensioni spietate che contengono molti fatti su ciò che è successo alla vita americana.

Cattiva assunzione di Macronutrienti


Ci sono molti buoni punti fatti in alcune delle risposte qui. Aggiungerò solo una aggiunta. C’è un’epidemia di obesità che attraversa tutte le nazioni industrializzate in tutto il mondo. Questo non è un problema unico limitato agli Stati Uniti, e tutto ricade sulla dieta. Specificamente i macronutrienti contenuti nelle nostre diete.

Sappiamo tutti che dovremmo allenarci proprio come sappiamo che gli zuccheri raffinati in eccesso vi faranno ingrassare. I cosiddetti esperti tentano di sfruttarli come il colpevole dell’obesità. E in una certa misura questi possono e fanno giocare un grande aumento di peso. Tuttavia, è la dieta individuale delle persone che svolge il ruolo più importante nell’aumento di peso.

Ci viene detto che il nuovo My Plate (precedentemente la piramide alimentare) è il modo di mangiare.

Il governo degli Stati Uniti raccomanda un apporto calorico giornaliero di 2.000 calorie e che fino al 65% di quelle calorie, secondo il nuovo My Plate, dovrebbe provenire da carboidrati, con proteine ​​costituite da almeno un altro 20%, e grassi il resto.

Ma questo è sbagliato. Non è possibile mantenere il peso esistente mangiando quella percentuale di carboidrati ogni giorno, inutile dire che perdere peso. Il livello di macronutrienti in una dieta quotidiana è il fattore numero uno che contribuisce all’aumento di peso, e in una dieta ricca di carboidrati si otterrà un peso.

Una dieta sana dovrebbe consistere in cibi integrali. Frutta e verdura, cereali, carni e grassi sani in proporzioni di circa il 40% di carboidrati, il 30% di proteine ​​e il 30% di grassi.

Alcuni sosterranno che questo livello di distribuzione della nutrizione non è giusto. Discuteranno che gli atleti hanno bisogno di più proteine, e i corridori hanno bisogno di più carboidrati. E in determinate circostanze avranno ragione. La dieta di ogni persona deve essere consumata in base alle esigenze nutrizionali degli individui. Tuttavia, nel complesso, per l’americano medio la distribuzione dei macronutrienti di My Plate è errata. Al suo posto dovrebbero prendere in considerazione l’assunzione di una dieta macronutriente 40-30-30 più equilibrata.

Potrei sottolineare molte delle ragioni, a mio parere, gli Stati Uniti mettono in risalto la raccomandazione My Plate (come mantenere i nostri agricoltori impiegati con profitto dai consumatori statunitensi ed esportare eccessi in altri paesi) ma nel fare questa raccomandazione alimentare stanno guidando la nostra nazione in un più grande pantaloni / dimensioni del vestito.

Le mie ipotesi plausibili, basate su ciò che ho letto:

  • Troppo fruttosio e saccarosio nelle nostre diete (sciroppo di mais ad alto contenuto di fruttosio può essere anche peggiore di altre forme di fruttosio, ma questo non è chiaro). Poiché è convertito in fruttosio e glucosio dall’organismo, il saccarosio è importante tanto quanto il fruttosio dietetico.
  • Stili di vita più sedentari
  • La crescita delle dimensioni medie delle porzioni alimentari e delle dimensioni delle bevande
  • Forse: additivi che rendono il cibo più gustoso e avvincente, ad es. MSG
  • Forse: man mano che sempre più persone diventano obese e lo stigma sociale si riduce, l’obesità diventa sempre più normalizzata e alcune persone addirittura la celebrano .

Dimensioni delle porzioni.

Per esempio:

Durante la Seconda Guerra Mondiale una singola porzione di Coca-Cola, come definita dalla loro dimensione di bottiglia, era di 6.5 Oz. Negli anni ’50 c’erano 10 bottiglie di vetro monodose da Oz e 12 Oz, anche se una bottiglia di vetro da 12 Oz era limitante per l’uso in movimento, specialmente per i bambini, dato che era piuttosto pesante.

Quando Coke introdusse la lattina di alluminio nel 1960 era 12 Oz.

La Coca-Cola iniziò ad usare bottiglie di plastica alla fine degli anni ’70 e la bottiglia di plastica da 16 Oz divenne la nuova monodose standard. Nel 1994 Coca-Cola ha introdotto il flacone in plastica da 20 Oz che è diventato il formato standard.

Inflazione di parte simile avvenuta con bevande a fontana. 7-11 introdusse il gigante gigante 32 Oz Big Gulp nel 1976. Ora c’è solo una taglia più piccola disponibile e accanto alle tazze da 44 Oz e 64 Oz il Big Gulp sembra una taglia molto ragionevole.

Se le viene somministrata regolarmente una porzione di 8 once di bevande che verranno viste come una porzione di dimensioni ragionevoli e si tenderà a bere l’intero importo. Se ricevete regolarmente bevande a 20 Oz, reagirete esattamente allo stesso modo.

Senza essere in disaccordo con i potenziali effetti delle molte altre risposte, c’è un jolly che nessun altro ha menzionato: adenovirus-36. Questo è un virus che, sotto molti aspetti, è solo un comune raffreddore; ma una volta che l’hai avuto, anche dopo che il virus stesso è sparito, le tue cellule staminali grasse hanno maggiori probabilità di dividersi e causare obesità. Questa varietà apparve negli anni ’70, quando iniziò l’epidemia dell’obesità moderna. Gli effetti sono gravi: 35 sterline in più per gruppi di bambini obesi con al contrario senza gli anticorpi, e una probabilità 3 volte superiore di essere obesi in primo luogo. Se questi risultati reggono, questo virus potrebbe rappresentare fino a circa 1/6 dell’obesità infantile negli Stati Uniti, o oltre il 20% dell’incremento. (Le statistiche per gli adulti sono probabilmente paragonabili.) In paesi come la Thailandia con effetti più deboli dai fattori citati in altre risposte, si suggerisce che questo virus sia responsabile di una maggiore frazione della maggiore prevalenza dell’obesità – perché l’aumento stesso è più piccolo .

È più facile e più soddisfacente discutere su se incolpare individui o società, ma questo virus è, a mio avviso, il problema di salute pubblica più sottovalutato che abbiamo.

Lo stress, una variabile di pericolo nota per il sistema endocrino, si sta espandendo con tutti. La società attuale viene spesa con pesi, e questo non è utile per la struttura ormonale che controlla il sistema di digestione. Il tipo di ansia che è normale nella società americana è la “sindrome da combattimento o fuga”. Gli americani pompano un flusso costante di alti ormoni per gestire la routine quotidiana di condizioni di guida congestionate, impieghi ad alto peso, contaminazione clamorosa e apprensione sociale per un considerevole lasso di tempo e non solo i secondi che ci si aspetta di allontanarsi da un lupo nel aree boscose con cui i nostri progenitori dovevano combattere. L’ansia incessante ha un bilancio molto più alto dell’angoscia intensa.

Le principali cause di obesità includono:

a) Trucco genetico / ereditario

b) Troppo

c) Mancanza di attività fisica

d) Alcuni farmaci possono anche farti aumentare di peso, ad esempio gli steroidi

e) Fattori psicologici come la depressione

f) Disturbi della tiroide come l’ipotiroidismo

g) La sindrome dell’ovaio policistico è un complesso di irregolarità metaboliche con alcuni squilibri ormonali femminili, in cui il ciclo mestruale non è regolare e vi è una tendenza ad aumentare di peso.

h) Carenza di leptina – La leptina è un ormone della sazietà. In caso di carenza di leptina, si tende a mangiare di più perché non si è mai soddisfatti nonostante un pasto completo.

Dr. Varun Gupta

Il team editoriale, 1mg Technologies

Una persona ha maggiori probabilità di sviluppare obesità se uno o entrambi i genitori sono obesi. La genetica influenza anche gli ormoni coinvolti nella regolazione del grasso. Ad esempio, una causa genetica dell’obesità è la carenza di leptina. La leptina è un ormone prodotto nelle cellule adipose e anche nella placenta. La leptina controlla il peso segnalando al cervello di mangiare meno quando le riserve di grasso corporeo sono troppo alte. Se, per qualche ragione, il corpo non può produrre abbastanza leptina o leptina non può segnalare al cervello di mangiare di meno, questo controllo viene perso e l’obesità si verifica. Il ruolo della sostituzione della leptina come trattamento per l’obesità è attualmente in fase di studio.
@ Journal of Obesity and Control Therapy