Posso fare causa alla mia compagnia di assicurazioni, se si rifiutano di farmi usare i miei benefici?

Posso fare causa alla mia compagnia di assicurazioni, se si rifiutano di farmi usare i miei benefici? Più contesto è dato nei commenti qui sotto

Spiega perché stai vivendo (presumibilmente) in California, ma hai un’assicurazione da una compagnia in Florida, senza rete in California. Se ti sei trasferito, è un evento di qualificazione e dovresti cambiare compagnia assicurativa.

Presumibilmente è possibile utilizzare fornitori esterni alla rete, in genere ciò significa che l’assicurazione paga un’aliquota ridotta, ad esempio, se di norma pagano l’80% in rete, è solitamente il 60% fuori rete, dell’importo consentito (di solito e spese doganali). Saresti preso all’amo per il resto. Questo non si applica alle emergenze.

La tua politica specifica tutto questo. Se stanno seguendo la politica, non hai motivi per citare in giudizio, a meno che il linguaggio della politica sia irragionevole e non standard. Quello che ho appena spiegato è piuttosto standard.

Questo è il motivo per cui vendere attraverso le linee di stato sarebbe un disastro. Le compagnie di assicurazione costruiscono reti nelle aree che vendono assicurazioni. Costa denaro per gestire una rete, per costruire una rete, per monitorare i tassi prevalenti (tariffe usuali e consuete).

Related of "Posso fare causa alla mia compagnia di assicurazioni, se si rifiutano di farmi usare i miei benefici?"

Certo, puoi denunciarli (nonostante una clausola compromissoria nella tua polizza), ma la domanda è se prevarrà. Sembra che la compagnia di assicurazioni abbia deciso che non sono tenuti a fornire i benefici che si desidera utilizzare.

Noterò che ci hai fornito dettagli ZERO. Questo è per l’assicurazione sanitaria, l’assicurazione dentale, un contratto di manutenzione o cosa? Come puoi aspettarti risposte utili con una tale carenza di informazioni?

MODIFICARE

Come notato nel tuo commento, in precedenza hai fatto un “appello esterno”, che credo sia il loro termine per un “arbitrato finale” della questione.

Se avete intenzione di presentare una causa, di solito sarebbe per una violazione del contratto, e nella misura in cui l’arbitrato può correttamente determinare se si è verificata una violazione del contratto, l’arbitrato è il meccanismo fornito. Un avvocato può “sempre” escogitare qualche causa di azione, forse una qualche forma di iniquità o iniquità intrinseca nel contratto, forse che in qualche modo viola la legge dello stato. Ma questo sarebbe molto probabilmente un lungo obiettivo, quindi un avvocato non lo prenderebbe in caso di emergenza, e consiglierebbe di perseguire ciò a meno che tu non abbia solo soldi da bruciare.

Ma il grande avvertimento è che sto completamente presentando la mia prospettiva come laico; Non sono un avvocato e non ho conoscenze specifiche nel campo delle polizze assicurative o dell’arbitrato. Presumo che tu possa presentare un reclamo alla commissione di assicurazione statale (o ente normativo simile), che ti costa solo tempo e fatica, e c’è sempre una possibilità che funzionerà, anche se la risposta della compagnia assicurativa sarà presumibilmente era già stato affrontato tramite arbitrato.

Posso fare causa alla mia compagnia di assicurazioni, se si rifiutano di farmi usare i miei benefici?

Sì, puoi, se in realtà ti stanno negando i vantaggi inclusi nei tuoi termini di servizio. È più probabile che tu non legga mai e / o non capisca le condizioni associate alla tua politica.

Se fossi in te, controllerei attentamente i ToS prima di sprecare denaro per avvocati e cause legali. Molte persone sono semplicemente pigre e non fanno i compiti.