È sano bere vino rosso al mattino?

Sono già state presentate alcune buone risposte. I vini rossi, bianchi e spumanti rientrano tutti nella categoria dei prodotti fermentati sani. (E c’è un nuovo libro interessante pubblicato di recente sui prodotti di fermentazione – intitolato The Art of Fermentation di Sandor Katz). È solo questione di come integrare il vino nel tuo stile di vita e gestirlo bene. Non bevo vino al mattino perché mi rilassa in un momento in cui voglio essere più produttivo e acuto. Tuttavia, è un meraviglioso stimolante della conversazione durante la cena.

questo dipende molto da te e dal tuo ciclo quotidiano.

In generale, il tuo corpo è indifferente all’ora del giorno in cui lanci un bicchiere. Tuttavia, se sei un normale impiegato, montare un mini sulla tua pausa caffè 1030 farà alzare un po ‘le sopracciglia.

D’altra parte, se dici un turnista, che è appena sceso dal cimitero alle 8 del mattino, sei nel pomeriggio e un bicchiere di vino con il tuo pasto ha un senso.

Conosco i camerieri che tornano a casa intorno alle 2 di mattina e rimangono a leggere fino a colazione, per passare un po ‘di tempo con il coniuge prima di andare al lavoro. Hanno un bicchiere di vino con colazione. Poi vanno a letto.

Sono un bevitore professionista di mestiere. La mia lingua è più acuta di circa 10 o 11. Così ho organizzato le mie degustazioni di vino a quell’ora del giorno. (E di solito faccio un pisolino dopo il pranzo.) D’altra parte, se non ho una colonna o un articolo da scrivere, non ho vino fino a pranzo, e questo non è un bicchiere garantito.

La maggior parte delle persone, la maggior parte delle persone limita il loro bere dopo il lavoro. Il cocktail delle cinque su. La ragione di questo è solo per controllare l’assunzione totale. È davvero facile bere troppo se si inizia presto; molti pensionati hanno scoperto questo a loro disagio.

Quindi sono proprio i parametri. Vuoi essere animato al lavoro (una pratica abbastanza comune in passato)? Stai cercando di ronzare nel tuo giorno libero? O è il tuo ciclo diurno tale che bere tra le 17 e mezzanotte non accadrà?

A voi. In bocca al lupo.

Sembrerebbe improbabile che sia vantaggioso dal punto di vista del rendimento del resto della giornata. Detto questo, molti medici credono che un bicchiere di vino rosso possa essere molto utile e se lavori a turni di notte un bicchiere o due prima di andare in pensione per la “serata” non sarà diverso da quello che faccio mentre lavoro più ore “normali” . Se lavori a 9-5 o simili, non riesco a pensare a un singolo beneficio che potrebbe portare al fatto che potresti essere alterato dall’alcol almeno in una certa misura.

“Sano” è un concetto molto soggettivo, ma per quanto ne so io non ci sono differenze significative tra bere vino rosso al mattino, al pomeriggio o alla sera, a parte il modo in cui l’alcol ronzio può o meno ricavarne (a seconda della tua costituzione) interferire con o eventualmente migliorare le tue responsabilità di quel particolare giorno.