Perché gli umani trovano più facile dormire nel buio? Perché non la luce?

Il cervello umano è assolutamente incredibile! La ghiandola pituitaria è responsabile della secrezione di melatonina quando il sole tramonta. Questo ci fa sentire stanchi. Siamo stati fatti per essere svegli durante le ore di luce del sole. I nostri bodhi richiedono Vit D. La luce solare aiuta i nostri corpi ad assorbire la Vit D. Molti ppl che vivono nelle aree del Nord dove il sole non splende come spesso soffrono di depressione a tassi molto più alti di quelli che vivono in un clima più caldo e più soleggiato. Nello stato del Wisconsin, ci sono incidenze molto più elevate di persone con problemi di alcolismo o abuso di alcool. Anche se questo potrebbe essere dovuto a motivi ereditari sociali e molti altri, credo che la mancanza di Sunshine da novembre a marzo abbia un ruolo nell’aumento del consumo di alcol. Un’altra interessante discussione sul nostro pensiero è questa: molti lavoratori del terzo turno sviluppano il cancro a tassi più alti di quelli che lavorano nel primo turno. Alcuni ricercatori hanno attribuito agli effetti di combattere il desiderio naturale del corpo e hanno bisogno di dormire durante la notte e di essere sveglio durante il giorno. La mia ricerca è un po ‘vecchia Vorrei esaminare le cose un po’ di più quindi se qualcuno legge questo e vede che ho fatto un errore, per favore fatemelo sapere. Se hai difficoltà a dormire puoi ottenere un integratore di melitone e che a volte può aiutarti ad addormentarti più facilmente di sera. Man mano che il corpo invecchia, la ghiandola pituitaria si restringe e quindi provoca il rilascio di meno meliton nelle ore notturne. Molte persone anziane si sdraieranno a letto e poi rifletteranno sulla loro vita in quei momenti in cui non possono addormentarsi.

Il tuo corpo è programmato per dormire quando è buio, quindi puoi incoraggiare quel ritmo attenuando la notte. La luce inibisce la secrezione della melatonina, un ormone che favorisce naturalmente il sonno.

Evoluzione. Gli esseri umani hanno un senso della visione molto più sviluppato alla luce del giorno. Questo è il motivo per cui nello sviluppo cerebrale dei nostri antenati, l’ormone melatonina (quello che regola il sonno, secreto dalla ghiandola pineale) cominciò a essere secreto in grandi quantità durante la notte, così ci fu permesso di essere svegli nel giorno per vedere dove andiamo a prendere da mangiare mentre usiamo la notte per dormire: è pura efficienza biologica sfruttare la luce del giorno.

Questo comportamento risale alle nostre prime radici di cacciatori-raccoglitori. La notte era il momento di andare in un posto sicuro – una grotta o una caverna quando il sole tramontava per riprendersi dal giorno e riposare. Questo è il motivo per cui tiriamo le tende, indossiamo maschere sugli aerei e spegniamo le luci.

Sfortunatamente portare la tecnologia in camera da letto con quegli schermi bluelight può davvero danneggiare i modelli di sonno.

Nel corso del tempo, agli umani è stato insegnato e programmato che la notte è il momento di addormentarsi, a causa del tempo stesso, ne abbiamo tenuto traccia … centinaia di anni fa, quando gli umani non tenevano traccia del tempo tanto, probabilmente prima degli orologi e orologi, potevamo dormire ogni volta che volevamo …