Quali sono gli effetti collaterali del pranayama?

Questa è una domanda audace. Soprattutto quando il mondo intero pensa che l’ayurveda, l’omeopatia, lo yoga ecc. “Non possano avere” effetti collaterali. Bene, è logico che ciò che può dare benefici rapidi può anche avere effetti collaterali, almeno quando: 1- applicato per portare risultati più rapidi di quelli prescritti (come se l’omeopatia dicesse che curerebbe le tonsille in 1 anno, se il tuo omeopata decide di 6m ‘traccia veloce’); 2- quando le condizioni preliminari non sono baseline – come se ci fossero altre condizioni di salute che normalmente non si presumono quando si cerca di curare questa particolare malattia … .più di più tali

specifico per il Pranayama, poiché è molto scientifico su come il Pranayama può abbassare la PA saltando / ridurre la presa del respiro, se si dice di praticare il pranayama per dire la salute nervosa e non si sa che non si dovrebbe trattenere il respiro per la BP, e se hai fatto per i tuoi nervi, quindi potrebbe diventare un serio effetto collaterale. Tali errori possono “facilmente” accadere. Quanti conteggi di inalare, quanti espirazione, postura, cambio di narice – molti parametri sono in gioco.

Il pranayama può essere molto efficace per: la pelle, i nervi, il cuore, l’arteria, la pressione sanguigna, tutti separatamente, quindi bisogna fare estrema attenzione: andare da un esperto Guru per l’orientamento