La nostra figlia vegana è stata a casa per 3 settimane e abbiamo seguito le sue preferenze alimentari ad ogni pasto. Stasera, ho segretamente mangiato un rotolo di salsiccia arrosto di maiale. Dovrei sentirmi in colpa?

Questa è davvero una domanda eccellente.

Innanzi tutto, vorrei congratularmi con voi per aver seguito una dieta vegana per così tanto tempo. Può essere piuttosto difficile in particolare se non sai cosa stai facendo e semplicemente saltaci dentro.

Mentre una dieta vegana ben pianificata è stata confermata per essere salutare per le persone in tutte le fasi della vita, è ancora per definizione una dieta restrittiva. Mentre le voglie sono spesso molto comuni in una dieta pianificata in modo improprio, non ho intenzione di formulare raccomandazioni per i pasti semplicemente perché (1) non conosco i modelli alimentari che stai seguendo e (2) non sono un nutrizionista registrato / dietista. Non avrei alcuna autorità in materia a causa di questo.

Penso che dovremmo iniziare con la definizione di veganismo come dettata dalla società vegana;

Il veganismo è un modo di vivere che cerca di escludere, per quanto possibile e praticabile, tutte le forme di sfruttamento e crudeltà verso gli animali per il cibo, i vestiti o qualsiasi altro scopo.

La maggior parte dei vegani è vegana a causa di preoccupazioni etiche riguardo alla sofferenza che gli esseri senzienti affrontano dall’agricoltura industriale e dai macelli. La domanda è: segui queste stesse preoccupazioni etiche? Oppure stai semplicemente seguendo la dieta vegana per accogliere tua figlia (che devo aggiungere è probabilmente una delle cose più dolci che abbia mai sentito)?

Anche se potrei non essere d’accordo con la tua decisione di mangiare un rotolo di salsiccia, in definitiva non spetta a me o a nessuno in questo forum decidere se dovresti provare qualcosa (cioè il senso di colpa). È qualcosa che ti richiederà di guardare dentro e meditare per te stesso.

Infine, molti vegani amano affermare che il veganismo è l’unico modo etico, e se non sei vegano sei parte del problema. Questo semplicemente non è vero . Sebbene sia certamente uno dei modi più efficaci, ci sono molti modi per fare una differenza positiva riguardo alla sofferenza degli esseri senzienti. Ad esempio, l’adozione di uno stile di vita vegetariano, flessuoso, riduzionista o ostrovegan incorporerebbe ancora i prodotti animali nella dieta, ma comporterebbe (in genere) una riduzione del consumo di prodotti animali.

Ho menzionato la nutrizione vegana in precedenza, quindi mi piacerebbe lasciare fuori i siti web di Ginny Messina (The Vegan RD) e Jack Norris (Vegan Health Home Page). Se non hai incontrato questi ragazzi prima, sono dei dietisti vegani registrati. Così loro conoscono la loro roba sulla nutrizione vegana. Personalmente, mi sembra che la tua dieta possa essere priva di proteine ​​e fibre, MA ANCORA tu puoi guardare attraverso le loro risorse e capirlo da solo.

Spero che tu sia in grado di capire le cose. In bocca al lupo!

Related of "La nostra figlia vegana è stata a casa per 3 settimane e abbiamo seguito le sue preferenze alimentari ad ogni pasto. Stasera, ho segretamente mangiato un rotolo di salsiccia arrosto di maiale. Dovrei sentirmi in colpa?"