Alcuni evangelisti sostengono di poter guarire e curare le persone con le loro malattie e disabilità, quindi perché ci sono ancora malattie di ogni tipo?

Qualunque cosa scrivo qui, credo con tutto il cuore di essere la verità, tutta la verità e nient’altro che la verità: “ Aiutami Dio!

Storicamente, i leader religiosi della cristianità si sono dimostrati falsi, impostori! Questo è il doppio per i ciarlatani che si atteggiano a televangelisti solo per ottenere i tuoi soldi.

Si potrebbe imparare questo quando, nel 2006, Papa Benedetto XVI andò a visitare il sito dell’ex campo di concentramento nazista ad Auschwitz-Birkenau, una sede importante durante il famigerato olocausto della seconda guerra mondiale.

Papa Benedetto ha spiegato che, mentre era ad Auschwitz, era costantemente impegnato a pregare il suo dio: ” Perché stavi zitto ?”

Il che mi ha detto chiaramente che persino il capo della Chiesa cattolica , il Vicario di Cristo, non aveva idea, né idea, del perché la sofferenza esiste .

Protestante? Idem con un Arcivescovo di Canterbury, che, interrogato sull’inattività di Dio, nonostante la nostra sofferenza, rispose: ” Ho passato molto tempo a tormentarmi per questo.

La Bibbia ci dice, senza mezzi termini, esattamente perché la sofferenza esiste. Prima di tutto, però, bisogna rendersi conto che la Bibbia è un libro da, e su, Dio . Evidenzia come tema il regno che userebbe per riportare la pace e la tranquillità sulla nostra terra usando suo figlio come governante.

Ha ispirato i vari scrittori a registrare i suoi pensieri, ma con le loro stesse parole. Ha monitorato i loro scritti e ciò che abbiamo oggi nelle nostre Bibbie, nonostante gli enormi sforzi per corromperlo, distruggerlo o impedire a quelli dal cuore sincero di leggerlo, è la Parola di Dio o la sua mente in materia. È importante tenerlo nella nostra materia grigia.

Per scoprire perché Dio permette la sofferenza, dobbiamo pensare al momento in cui la sofferenza ha avuto inizio. Quando Satana condusse Adamo ed Eva a disobbedire a Geova, fu sollevata una domanda importante.

Satana non ha messo in dubbio il potere di Geova. Anche Satana sa che non c’è limite al potere di Geova. Piuttosto, Satana ha messo in dubbio il diritto di Geova a governare. Chiamando Dio un bugiardo che trattiene i buoni dai suoi sudditi, Satana ha accusato Geova di essere un cattivo governante. (Leggi Genesi 3: 2-5). Satana sottintende che l’umanità sarebbe meglio senza il dominio di Dio. Questo fu un attacco alla sovranità di Geova, al suo diritto di governare.

Adamo ed Eva si ribellarono contro Geova. In effetti, hanno detto: “Non abbiamo bisogno di Geova come nostro Sovrano. Possiamo decidere da soli ciò che è giusto e ciò che è sbagliato. ”

Come poteva risolvere questo problema Geova? Come poteva insegnare a tutte le creature intelligenti che i ribelli avevano torto e che la sua via era davvero la migliore? Qualcuno potrebbe dire che Dio avrebbe semplicemente distrutto i ribelli e fatto un nuovo inizio. Ma Geova aveva dichiarato il suo proposito di riempire la terra con la discendenza di Adamo ed Eva, e voleva che vivessero in un paradiso terrestre. (Genesi 1:28) Geova adempie sempre i suoi propositi. (Isaia 55:10, 11) Inoltre, liberarsi dei ribelli in Eden non avrebbe risposto alla domanda che era stata sollevata riguardo al diritto di governare di Geova.

Consideriamo un’illustrazione. Immagina che un insegnante stia dicendo ai suoi studenti come risolvere un problema difficile. Uno studente intelligente ma ribelle afferma che il modo in cui l’insegnante risolve il problema è sbagliato. Comprendendo che l’insegnante non è capace, questo ribelle insiste sul fatto che conosce un modo molto migliore per risolvere il problema. Alcuni studenti pensano che abbia ragione, e diventano anche ribelli. Cosa dovrebbe fare l’insegnante? Se lancia i ribelli fuori dalla classe, quale sarà l’effetto sugli altri studenti? Non crederanno che il loro compagno di studi e coloro che si sono uniti a lui hanno ragione? Tutti gli altri studenti della classe potrebbero perdere il rispetto per l’insegnante, pensando che abbia paura di essere smentito. Ma supponiamo che l’insegnante permetta al ribelle di mostrare alla classe come risolverebbe il problema.

Geova ha fatto qualcosa di simile a ciò che fa l’insegnante. Ricorda che i ribelli in Eden non erano gli unici coinvolti. Milioni di angeli stavano guardando. (Giobbe 38: 7; Daniele 7:10) Il modo in cui Geova gestiva la ribellione avrebbe influito molto su tutti quegli angeli e alla fine su tutta la creazione intelligente. Quindi, cosa ha fatto Geova? Ha permesso a Satana di mostrare come avrebbe governato l’umanità. Dio ha anche permesso agli uomini di governarsi sotto la guida di Satana.

L’insegnante nella nostra illustrazione sa che il ribelle e gli studenti dalla sua parte hanno torto. Ma sa anche che consentire loro l’opportunità di provare a dimostrare il loro punto andrà a vantaggio dell’intera classe. Quando i ribelli falliscono, tutti gli studenti onesti vedranno che l’insegnante è l’unica qualificata per guidare la classe. Capiranno perché l’insegnante in seguito rimuove i ribelli dalla classe. Allo stesso modo, Geova sa che tutti gli esseri umani e gli angeli sinceri trarranno beneficio dal vedere che Satana ei suoi compagni ribelli hanno fallito e che gli umani non possono governare se stessi. Come Geremia di un tempo, impareranno questa vitale verità: “So bene, o Geova, che la via dell’uomo non gli appartiene. Non appartiene all’uomo che cammina persino per dirigere il suo passo “. – Geremia 10:23.

Sopra la citazione diretta da “Cosa insegna realmente la Bibbia? (Capitolo 11)

Francamente, ho stupito le persone con questa spiegazione. Non hanno mai messo insieme i 2 + 2.