Quale cibo è un micronutriente?

Vitamine e minerali sono i due tipi di micronutrienti. Anche se necessari solo in piccole quantità, svolgono un ruolo importante nello sviluppo e nel benessere umani, tra cui la regolazione del metabolismo, il battito cardiaco, il pH cellulare e la densità ossea. La mancanza di micronutrienti può portare a una crescita rachitica nei bambini e un aumento del rischio per varie malattie in età adulta. Senza un corretto consumo di micronutrienti, gli esseri umani possono soffrire di malattie come il rachitismo (mancanza di vitamina D), lo scorbuto (mancanza di vitamina C) e l’osteoporosi (mancanza di calcio).

Le vitamine sono disponibili in due forme: solubile in acqua e liposolubile. Le vitamine idrosolubili vengono facilmente perse attraverso i fluidi corporei e devono essere sostituite ogni giorno. Le vitamine idrosolubili comprendono le vitamine del complesso B e la vitamina C. Le vitamine B6 e B12 sono due delle vitamine del complesso B più conosciute. Dal momento che non vengono persi con la stessa facilità delle loro controparti idrosolubili, le vitamine liposolubili tendono ad accumularsi all’interno del corpo e non sono necessarie quotidianamente. Le vitamine liposolubili sono A, D, E e K.

I minerali sono anche disponibili in due forme: macrominerali e microminerali.

I macronominali sono necessari in quantità maggiori e includono quanto segue:

  • Calcio
  • Magnesio
  • Fosforo
  • Sodio
  • Potassio

I microminerali sono necessari solo in tracce e includono quanto segue:

  • Ferro
  • Rame
  • Iodio
  • Zinco
  • Fluoruro

Tutti gli alimenti contengono micronutrienti. Ecco un elenco di importanti micronutrienti e alimenti comuni in cui possono essere trovati:

  • Calcio – latte, yogurt, spinaci e sardine
  • Vitamina B12: carne, pesce, formaggio e uova
  • Zinco: manzo, anacardi, ceci e tacchino
  • Potassio – banane, spinaci, patate e albicocche
  • Vitamina C – arance, peperoni, broccoli e banane