Intereting Posts
C’è un piano di assicurazione sanitaria per le persone sopra i 70? Le emicranie cercano di dire al corpo qualcosa? Cosa succederebbe se un maschio di 29 anni assuma più alimenti ricchi di potassio (1 g / giorno), sodio (400 mg / giorno) e magnesio (100 mg / giorno) come acqua di cocco, lenticchie, ecc.? Che cibo dovrei mangiare per accelerare il recupero del mio timpano rotto? Quali sono le cause principali della tricotillomaina? Il mio allenatore mi ha detto di prendere il Protein shake ma non mi interessa, quindi vado a mangiare le banane, voglio sapere quante banane dovrei prendere? Sono un ragazzo magro e magro dove i grassi sono immagazzinati in vita e in quad. Come faccio a perdere i grassi e allo stesso tempo a guadagnare muscoli? Quale sarà la mia dieta ed esercizio fisico? Sei preoccupato di essere disidratato? Pensi che sia qualcosa di importante per la tua salute? In che modo il non vedente riconosce che sta dormendo? Come fanno a distinguere tra svegliarsi e dormire? Assicurazione: esiste una compagnia di assicurazione sanitaria in India che fornisce assicurazioni ai pazienti sottoposti a trapianto di rene? Come guarire il mio corpo attraverso la meditazione Possiamo saltare per 15 minuti regolarmente? Perché solo le persone magre e atletiche studiano la nutrizione? Ci sono persone obese notevoli nel campo della nutrizione? Quali sono i vantaggi di mangiare il basilico? Da qualcuno che ha esperienza, quanto dura veramente il gonfiore di un’addominoplastica?

Ho preso il paxil per 8 anni, a partire da quando avevo 16 anni e mi sono fermato a 24 anni. C’è una possibilità che io possa avere un danno neurologico per questo uso a lungo termine?

C’è una possibilità? Certo, ma probabilmente non è la tua preoccupazione principale qui.

Lo dico per tre cose:

-Non abbiamo idea di quali siano gli effetti collaterali a lungo termine del Paxil, specialmente sul livello di funzionamento difficile o impossibile da studiare direttamente. Stiamo ancora imparando nuove cose sugli effetti collaterali a lungo termine degli antidepressivi e si sta facendo poca ricerca, relativamente parlando.

-Paxil è una neurotossina, il che significa che può effettivamente causare danni neurologici. Indipendentemente dal fatto che non faccia parte della maggior parte delle persone non è stabilito, ma molte lamentele su esiti negativi o reazioni (comprese quelle che continuano dopo aver lasciato il Paxil) non richiedono neurotossicità per accadere.

-La disfunzione è probabilmente la tua principale preoccupazione-la disfunzione è la fonte della maggior parte degli effetti collaterali, siano essi lievi, gravi, a breve oa lungo termine. Gli effetti collaterali e la disfunzione che non sono esplicitamente sintomatici possono persistere indefinitamente dopo l’uso di farmaci come il Paxil e possono anche insorgere di nuovo dopo che Paxil è stato sospeso.


    Quindi, la tua preoccupazione principale qui dovrebbe essere che le cose non funzionino nel modo in cui dovrebbero , piuttosto che “danni” permanenti, in pratica.

    Gli antidepressivi causano disfunzione nel cervello e nel corpo, a qualsiasi dose clinica, per qualsiasi durata del trattamento, anche se prendi una sola pillola nella tua vita. Alcune persone provano che questa disfunzione è più utile che dannosa e più persone provano che questa disfunzione è più dannosa che utile. In ogni caso, la disfunzione non è garantita se si interrompe l’assunzione di Paxil o se si è stati fuori da esso per alcuni mesi o alcuni anni.

    Il recupero da una grave alterazione psicotropa del tuo cervello e del tuo corpo può richiedere molto tempo. Alcune persone sembrano sentirsi come i loro vecchi se stessi dopo pochi mesi, mentre altri attraversano anni di decenni o addirittura di gravi effetti collaterali. Ci sono alcuni effetti collaterali del Paxil e di altri antidepressivi che possono essere estremamente longevi, permanenti o fatali. Molti di questi effetti collaterali non hanno cura e sono inoltre comunemente diagnosticati erroneamente.

    Come altri hanno notato, potresti avere interrotto o compromesso un periodo importante di crescita e maturazione. A volte le persone si sentono come se recuperassero la maggior parte o tutto il loro funzionamento dopo aver usato droghe psicotropiche come adolescenti, ma alcuni si sentono come se avessero una diminuzione duratura delle loro capacità. A causa di quanto possono essere plastici e adattivi il nostro cervello e il nostro corpo, è ingiustificato supporre che abbiate problemi che non miglioreranno mai . C’è questa possibilità, ma possono essere necessari molti anni per giustificare più a fondo l’idea di gravi cambiamenti o danni a lungo termine che non potranno mai guarire adeguatamente, e la guarigione può ancora accadere 10 anni e 20 anni dopo la sospensione del Paxil.


    Se stai ancora sperimentando effetti collaterali o strani sintomi, potresti essere in sospensione antidepressiva .

    La maggior parte delle persone che interrompono gli SSRI sperimentano la sindrome da astinenza. Quali sintomi implicano e quanto intensi e continui si manifestano tali sintomi possono variare notevolmente tra i pazienti. Alcuni hanno solo sintomi lievi o moderati e sperimentano solo settimane o mesi di astinenza, ma alcuni hanno sintomi gravi o disabilitanti e attraversano anni di astinenza.

    Questi sintomi sono spesso diagnosticati erroneamente come “recidiva” o respinti con l’affermazione che gli antidepressivi non hanno effetti di astinenza, o che non possono includere l’intera portata dei sintomi che medici e scienziati hanno osservato e scritto nella letteratura medica, o che quei sintomi non può continuare oltre qualche numero arbitrario di settimane. Molti medici sono completamente inconsapevoli del ritiro o di come ridurre in modo più sicuro gli psichiatri.

    Questi sintomi possono avere molte persone che temono il peggio, perché secondo molti medici, qualsiasi disfunzione rimanente deve essere la persona piuttosto che i cambiamenti causati dalla droga alla persona. Spesso si dice che sono intrattabilmente malati mentalmente o fisicamente e di solito dicono che devono assumere più droghe il prima possibile e per periodi di tempo indefiniti. Se rifiutano questa opinione, il loro prossimo pensiero è “Devo essere danneggiato dal cervello, allora!” Ma, per fortuna, probabilmente non è così, nella misura in cui molte preoccupazioni vanno.

    Cioè, non abbiamo idea se ci sia un danno cerebrale, o cosa potrebbe fare quel danno cerebrale, ma abbiamo visto persone recuperare dopo la sindrome da astinenza. Non tutti si riprendono completamente, e non tutti recuperano la funzionalità in qualche modo, ma la tendenza è verso il miglioramento, anche se è molto graduale. Ciò implica che ci sono un sacco di cambiamenti disfunzionali che non sono danni irreparabili, ma piuttosto alterazioni o maladattamenti anormali dannosi che derivano dall’assunzione di psicotropi come antidepressivi, incluso il Paxil.


    Sfortunatamente, se stai riscontrando cambiamenti dopo aver preso o lasciato il Paxil, la maggior parte dei medici non risolverà tutto per te.

    L’educazione intrapresa dalla maggior parte dei medici sulla questione degli effetti collaterali a lungo termine, della sindrome da astinenza e del recupero post-discontinuo è ridicola o del tutto carente. È raro imbattersi in un professionista con una comprensione significativa dell’argomento, e la maggior parte dei medici predica dogmi e equivoci non scientifici e pericolosi che portano a maggiori danni ai pazienti ea volte persino a decessi per pazienti.

    Se vai a lamentarti di nuovi sintomi che insorgono solo dopo aver preso o lasciato il Paxil, potresti essere a rischio di diagnosi errate, maltrattamenti, disinformazione e comportamento maleducato o del tutto sottotono del medico. I suggerimenti di consigli e trattamenti che potresti ricevere potrebbero peggiorare le cose, o molto peggio, e molte persone che soffrono di ritiri o di cambiamenti post-medicazione non sono in grado di accedere ad alcun tipo di aiuto o sostegno significativo all’interno del centro sanitario.

    Di seguito fornirò alcune letture che potrebbero aiutarti ad orientarti se hai lasciato Paxil e sei preoccupato per ciò che verrà dopo.


    risorse:

    Vi collegherò a tre dei miei post Quora più rilevanti su questo argomento, che affrontano gli effetti collaterali a lungo termine, la sindrome da astinenza e il recupero dagli antidepressivi. I primi due hanno molti link a più post e risorse.

    Dopo quelli c’è un link a una directory di guide create da psichiatri che trattano argomenti simili. Si consiglia di controllare quello sull’assunzione di antidepressivi e molti di quelli nella sezione prelievo.

    La risposta di Marcus William a Quali sono gli effetti a lungo termine del citalopram?

    La risposta di Marcus William a Zoloft sto prendendo e sono preoccupato per gli effetti che potrebbe avere a lungo termine. Mi sento meglio in quasi ogni aspetto, ma è sicuro e ne vale la pena?

    La risposta di Marcus William a Come si può invertire il danno cerebrale causato dalla droga?

    Guide e documenti | RxISK

    Related of "Ho preso il paxil per 8 anni, a partire da quando avevo 16 anni e mi sono fermato a 24 anni. C’è una possibilità che io possa avere un danno neurologico per questo uso a lungo termine?"