Jamie Oliver e altri grandi chef sbagliano nel sostenere semplici piatti fatti in casa anziché cibo spazzatura?

Jamie Oliver, in particolare, ha lavorato diligentemente per portare nelle nostre scuole scelte alimentari più fresche e più salutari. Invece di dar da mangiare ai bambini si formano delle pepite di pollo fatte con la melma rosa, dando loro da mangiare del vero pollo. Questo genere di cose.

Penso che sia una buona cosa in quanto ha aumentato la consapevolezza della prevalenza di bevande zuccherate e altri snack a pieno carico che sono troppo usati nelle scuole. Sostituire gli alimenti pesantemente trasformati con alimenti che non hanno sostanze chimiche aggiunte, ecc. È un approccio nutrizionale migliore.

Tom Colicchio è anche un sostenitore dell’uso di verdure fresche, carne macellata pulita e riduzione dell’assunzione di zucchero lavorato.

Mario Batali si sente più o meno allo stesso modo e si concentra su quanto sopra e fa tutto il possibile da zero, il che riduce i conservanti e le sostanze chimiche negli alimenti che ingerisci.

Quindi no, non li trovo sbagliati. Potresti avere un’opinione diversa, come immagino anche gli altri.