Se ti svegliassi durante un intervento chirurgico, cosa faresti?

In realtà penso che potrebbe essermi successo una volta.

Nel corso della mia infanzia, ho affrontato diversi interventi chirurgici che prevedevano il fissaggio del mio orecchio (sono nato con Microtia). Uno di questi interventi prevedeva di prendere cartilagine dalle costole e usarlo per formare un nuovo orecchio.

Ad ogni modo, ricordo di essere andato completamente all’ambulatorio. A quel tempo, avevo subito interventi chirurgici prima quindi non avevo paura. L’infermiera e l’anestesista mi hanno circondato e mi hanno messo la maschera sul naso e sulla bocca e mi hanno distratto fino a quando non mi sono addormentato.

La prossima cosa che ricordo è la sensazione di aprire gli occhi e tutto quello che potevo sentire e annusare era l’anestetico, e posso ancora assaggiare come si assapora in quel momento. Dopo che questo è successo, la mia visione era molto nebbiosa e sembrava che stavo guardando attraverso un caleidoscopio. Ogni volta che provavo a guardarmi intorno o girare la testa, il caleidoscopio si torceva. Era una sensazione unica perché ogni volta che il “caleidoscopio” si torceva, il mio corpo si sentiva come se fosse allungato. Attraverso la mia visione caleidoscopica, potevo in qualche modo vedere chiaramente i chirurghi che mi circondavano. Potevo sentirli parlare di ciò che era per lo più senza senso, ma potevo distinguere alcune parole ogni tanto.

La prossima cosa che sapevo, ero di nuovo addormentato e provai a dirlo a mia madre dopo, ma lei disse che doveva essere stato un sogno. Ho sentito che è possibile sperimentare paralisi o anche allucinazioni sotto anestesia, ma la mia esperienza mi è sembrata troppo reale per considerare un sogno.

Non sono sicuro che la tua domanda fosse più diretta verso le persone che sentivano il dolore dell’operazione al risveglio e ne erano pienamente consapevoli, ma questa era la mia esperienza.

Related of "Se ti svegliassi durante un intervento chirurgico, cosa faresti?"

Fortunatamente, questo non mi è accaduto di persona, l’idea stessa è terrificante. Mettendomi in questa situazione raccapricciante, griderei così forte o forse sarei svenuto dallo shock !!. Ma quello di cui sono davvero sicuro è che mi metterò a litigare con il medico di anestesia (lo strangolo a morte)?!.

Chiedi all’anestesista perché non sta prestando attenzione.

Ero sveglio durante il mio intervento, si chiama anestesia spinale. Ho guardato lo schermo con le immagini della videocamera e ho parlato con lo staff.