Supreme Topics

Le persone con meno percentuale di grasso corporeo ottengono il raffreddore più spesso rispetto alle persone con più grasso corporeo?

Come esercitare quando sono seduto a lungo e molti dei miei muscoli fanno male

Perché ogni volta che mi sveglio la faccia e il naso sono gonfi, come un aspetto paffuto?

Stile di vita: Va bene se dormo nudo ogni notte?

Cosa posso fare se mi addormento quando mi concentro su un singolo punto durante la meditazione?

Qual è la cosa migliore da fare per il mio gatto che ha una malattia renale?

Quali sono alcune buone ricette per i mirtilli?

Perché ho vomitato dopo aver mangiato?

Ho preso adderall per studiare, e si è esaurito e non ho potuto dormire. Le poche ore in cui ho dormito, ho avuto degli incubi. È un normale effetto collaterale?

In che modo Obamacare è diverso dal sistema sanitario che lo ha preceduto?

Cosa può succedere se bevo acqua contenente funghi di colore verde chiaro?

C’è un’assicurazione in India che copre la salute e l’assicurazione sulla vita di me e della mia famiglia?

È possibile che una cattiva funzione polmonare influenzi i valori della pressione sanguigna quando si fa sport?

In che modo le donne in gravidanza e in allattamento riescono a eccellere in lavori a tempo pieno impegnativi e cognitivi mentre sono allo stesso tempo esausti, senza sonno e senza caffeina?

Qual è il miglior piano di dieta per una femmina che pesa 169 sterline, è 4’11, è già senza glutine e vuole perdere 25 sterline?

Cosa è più difficile: avere la schizofrenia o prendersi cura di un altro schizofrenico?

La cosa divertente di questa domanda è che, a meno che tu non abbia la schizofrenia e ti prenda cura di un’altra persona afflitta, ogni risposta fornita sembra non essere all’altezza della domanda. La schizofrenia è un disturbo dello spettro. Mi viene diagnosticato un disturbo schizo-affettivo, il che significa che ho sia la schizofrenia che la depressione maggiore. Mi considero altamente funzionante. Detto questo, è stato più difficile su quelli nella mia vita di me stesso. Così molte delle mie relazioni si sono deteriorate nel nulla a causa della mia malattia. Le poche relazioni che ho mantenuto, specialmente quella con mia madre, sono dovute al fatto che queste persone nella mia vita hanno una straordinaria dose di compassione, amore e dedizione costante al mio benessere. Queste persone non sono mentalmente immuni alle avversità che ho attraversato nonostante la loro permanente presenza positiva nella mia vita.

Detto questo, mi vergogno molto di quello che ho fatto passare mia madre. L’ho usata come mio sacco da boxe personale. È la prima che ho colpito (metaforicamente) quando provo vergogna per quello che sono. Lei affronta la mia ira quando mi arrabbio. Mi ascolta parlare alle mie mura ogni notte che devo parlare ai miei demoni. Ed è lei che raccoglie tutti i pezzi del mio sé spezzato e mi aiuta a ricucirli di nuovo insieme quando la commozione è finita. Mia madre è il mio eroe.

Come qualcuno che ha vissuto con la malattia mentale per oltre 15 anni, ora sono forte nel dire che nessuna persona ordinaria può prendersi cura di un’altra persona afflitta da questa malattia. Ci vuole dedizione e la ferma convinzione che non ci sia altra opzione là fuori per questa persona perché in realtà non c’è altra alternativa amorevole là fuori di te, la madre, la sorella, la figlia, il figlio, il fratello, il marito o la moglie di chi è dentro la tua vita si occupa di questa malattia. Molto probabilmente sei l’unico là fuori per loro nei loro momenti di bisogno quindi per favore resta forte.

Per essere onesti, quando sto mettendo mia madre attraverso l’inferno, sono consapevole di quello che sto facendo. È solo che mi manca la capacità di funzionamento regolamentare per cambiare il mio comportamento. So che è sbagliato. Semplicemente non ho la forza o la presenza della mente per trovare un’alternativa migliore per comportarmi in quel momento.

Negli ultimi mesi ho lavorato duramente per coltivare la consapevolezza che è stato di enorme aiuto nella mia capacità di riconoscere quali sono i miei pensieri quando li sto facendo e testare se sono basati sulla realtà che mi permette di essere in grado di cambiare il mio comportamento prima le cose cattive cominciano a succedere. Sfortunatamente questo non è sempre il caso, ma ha permesso un notevole miglioramento della quantità di esplosioni o interruzioni che ho.

La cura è costosa. Sono in una posizione rara nella mia vita perché ho avuto accesso alle migliori cure che sono là fuori (almeno secondo me). Il mio ex psichiatra è il mio migliore amico e parliamo ogni settimana. È stato nella mia vita in quel modo per 11 anni. Come qualcuno che altrimenti non potrebbe permettersi tali cure su base regolare, è una benedizione che io abbia accesso a una persona così professionale e professionale nella mia vita. Lui è il mio rock quando ho bisogno di qualcuno a cui ancorarmi. L’ho anche messo in mezzo alla suoneria. Non sono mai stato così preoccupato di quello che sto facendo alla sua salute emotiva quando vado a picchiarlo (sempre metaforicamente). Di solito è la mia prossima fermata dopo che ho distrutto mia madre. Ciò che è positivo per me è che fa sempre parlare con lui e mi riporta alla realtà perché lo fa in modo gentile e rispettoso.

Sono una delle persone più amate con gravi malattie mentali là fuori! E ancora una volta la mia malattia non è in forma grave sebbene menzionare la parola schizofrenia tenda a spaventare e spaventare la gente. Questa malattia tende a eliminare i deboli di cuore. Quindi, per favore, sii forte se sei un prenditista perché l’amore di mia madre (e anche il mio ex psichiatra) è una parte principale del perché sono ancora qui a combattere per creare la strada verso il mio meglio e la mia vita migliore. Queste sono le persone che mi sostengono. Sono la ragione per cui sono ancora vivo.

Se sei una persona con la malattia che fa questa domanda, vorrei poterti dire che la prospettiva di ogni persona schizofrenica è la stessa, ma in realtà può essere drasticamente diversa. Ho sentito storie di persone che spalavano le feci sui muri (che non ho mai immaginato e non posso mai immaginare) e ho visto persone per le strade parlare senza senso a se stesse in modo udibile. Lo faccio anche io ma solo in privato.

Il mio desiderio anche per te è che tu continui a combattere perché con il giusto trattamento la vita diventa gradualmente di nuovo vivibile. E una volta che stai vivendo una vita vivibile e hai iniziato a mettere alla prova le tue illusioni, ti consiglierei di investire nell’apprendimento della psicologia positiva. Perché il fatto che tu abbia solo una persona che ti sostiene attraverso il peggio è uno dei più grandi doni che potresti avere con qualcuno con questa malattia. Riconoscere questo dono e celebrarlo ogni giorno, specialmente esprimendo la vostra gratitudine per quella persona, vi rende o almeno mi rende un essere umano felice e contento. Ho due di quegli esseri umani nella mia vita e sto lavorando per far spazio a un terzo.

Non sono ancora dove voglio essere nella vita, ma vado nella giusta direzione. Andrò al mio meglio e quando lo farò devo questo progresso, non solo a me stesso, perché hai bisogno di darti credito per qualche volta appena esistente nei giorni difficili, ma per quelli che sono rimasti con me durante le tempeste della mia vita . Le persone con te quando sei al peggio sono quelle che vuoi circondarti e festeggiare la vita quando sei al meglio. Fidati di me su questo! In bocca al lupo.